Anonymous torna a colpire: dopo i sindacati hackerati ora i dati di militari in congedo
> Repubblica – TecnologiaPubblicato il 16-09-2018