Basta con rating, lettere e voti. Adesso la valutazione è nell’energia
> Il Sole 24 Ore – ManagementPubblicato il 18-07-2018