Facebook censura una foto dell’Olocausto. Poi si scusa
> Repubblica – TecnologiaPubblicato il 30-08-2018