Il capo della cybersicurezza giapponese? Non ha mai usato un computer
> Repubblica – TecnologiaPubblicato il 16-11-2018