La memoria del web rischia di scomparire. I nuovi archeologi digitali
> Il Sole 24 Ore – TecnologiaPubblicato il 10-07-2017