L’etichetta «made in Italy» non interessa ai consumatori globali
> Il Sole 24 Ore – Imprese e TerritorioPubblicato il 09-12-2018