Rivoluzione digitale? Si, ma i maestri elementari restano insostituibili
> Il Sole 24 Ore – ManagementPubblicato il 20-07-2017