Sopresa, la generazione Z sa usare i social e non è per nulla vanitosa
> Il Sole 24 Ore – TecnologiaPubblicato il 03-12-2018