Una laurea postuma per la moglie di Einstein, la scienziata dimenticata
> Repubblica – ScienzePubblicato il 13-07-2019