E’ pronta la nuova procedura di gestione dell’anagrafe biciclette e fra poche settimane verranno effettuate le prime installazioni nelle Amministrazioni Comunali che hanno già aderito all’iniziativa

La procedura prevede l’inserimento nelle biciclette di un chip programmato che consentirà di identificarne la proprietà semplicemente “puntando” uno smartphone dotato dell’apposita applicazione di lettura

Un sistema che contribuisce a scoraggiare i furti delle biciclette che ormai sta diventando un fenomeno estremamente diffuso anche nei centri urbani più piccoli oltre alle grandi città.

La procedura verrà presentata sabato 26 settembre 2015 in seno alla manifestazione “TAG.GHIAMOCI, Settimana Europea della Mobilità” a Roma, Polo Museale Atac, Metro Piramide.