Il giardino pubblico Bella di Maidiventerà un parco a misura di disabile. Il tutto è frutto di una procedura di adeguamento che vedrà larimozione delle barriere architettoniche (ostacoli ai portatori di handicap, ad esempio per gli spostamenti sulla sedia a rotelle) e l’installazione di giostre accessibili a tutti.

La gara d’assegnazione dell’appalto è già stata effettuata. Come si legge sul sito dell’Unione dei Comuni, alla gara hanno partecipato 13 imprese: i lavori saranno svolti dalla ditta Serena Scavi s.r.l., con sede legale a Calcinaia. Complessivamente, l’importo di aggiudicazione è di 67mila e 230 euro. “I lavori prevedono interventi sui sentieri del parco – ha spiegato l’assessore con delega ai lavori pubbliciMatteo Franconi – e in via Nenni. Saranno rimosse eventuali barriere archiettoniche per permettere la fruizione dello spazio anche ai portatori di handicap e speriamo di vedere realizzati questi interventi entro la fine dell’estate”.

(Fonte: QuiNewsValdera)