Ferrara, Sala dell’Arengo, piazza Municipio, 25 ottobre 2016 ore 20:30

La ricerca scientifica sui fenomeni criminosi costituisce un valore aggiunto non solo per una migliore conoscenza degli eventi, ma anche per le possibilità di orientare al meglio le politiche, anche quelle locali di sicurezza urbana, e renderle il più possibile coerenti con le caratteristiche dei fenomeni stessi.

Mentre il “qui ed ora” è un’analisi più coerente con i bisogni degli organi di comunicazione, l’analisi nel tempo e nello spazio è utile soprattutto a chi ha responsabilità politiche per la programmazione degli interventi di controllo (governo nazionale) e di prevenzione e rassicurazione (gli enti locali).

In ogni caso la conoscenza dei fenomeni basata su dati e analisi scientifiche non può che dare un punto fermo di realtà a fenomeni, come appunto quelli criminali, che per loro natura polarizzano le opinioni di tutti.

Il seminario sara’ introdotto da Aldo Modonesi, Assessore Lavori Pubblici, Mobilità e Sicurezza Urbana del Comune di Ferrara

Interverranno: Gian Guido Nobili, responsabile Area Sicurezza Urbana e Legalità Regione Emilia Romagna, che presentera’ il rapporto di ricerca La criminalità in Italia. Tendenza evoluzione e caratteristiche di alcuni fenomeni criminosi” pubblicato a cura del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana ed Andrea Crucianelli, vice questore aggiunto, dirigente della Squadra Mobile della Questura di Ferrara che parlera’dell’ L’evoluzione dei fenomeni criminosi nella provincia di Ferrara”.

Coordina l’incontro: Alessandro Zangara – giornalista, responsabile Ufficio Stampa Comune di Ferrara

SCARICA IL PROGRAMMA

(Fonte: FISU)