L’occasione di trattare l’argomento ci è stata fornita da un utente che si è lamentato del fatto che l’inserimento dei dati anagrafici gli è sembrata una procedura lunga o almeno articolata.

In realtà per la registrazione e l’utilizzo dell’applicazione non è necessario inserire i dati anagrafici ad eccezione del proprio nominativo, del numero di cellulare e dell’indirizzo email. Il resto dei dati anagrafici non sono obbligatori salvo che l’utente voglia richiedere la fattura per le ricariche, tenuto conto che in questo caso è obbligatorio fornire anche il codice fiscale per rispondere alla normativa fiscale.

Quindi dopo la registrazione, che avviene con la conferma via mail l’utente può effettuare direttamente le proprie ricariche e le proprie soste senza necessità di inserire altre informazioni.

Fin qui non avevamo mai rilevato difficoltà di questo tipo ma, anche per venire incontro a difficoltà quali quelle che oggi ci sono state poste, provvederemo a rivedere lievemente la grafica per rendere ancora più evidente la mancanza di obbligatorietà nel fornire i propri dati anagrafici.